giovedì 19 dicembre 2013

Torta caprese bianca per Fina e Irene

La torta caprese è uno dei dolci più sfiziosi che siano stati inventati. Circolano molte ricette, con differenti rapporti burro/cioccolato fondente/mandorle e tecniche di preparazione. Dopo molti tentativi, posso dire che la mia preferita è la ricetta di Misya, anche se ho scoperto che con un procedimento più sbrigativo il risultato non lascia a desiderare. Modificando un po' le quantità degli ingredienti, ho provato questa versione con il cioccolato bianco, molto diversa da quella speciale del famoso Sal De Riso ma che valorizza -secondo me- il profumo del limone non trattato che le old maids del secondo piano hanno colto stamattina dall'albero del villino e mi hanno donato.

Ingredienti:
170 g di cioccolato bianco
100 g di zucchero
3 uova
30 g di burro
la scorza di un limone non trattato
150 g di mandorle pelate
1 bustina di lievito per dolci
1 dito di latte

Preparazione:
Sciolgo il cioccolato a pezzi, insieme al burro, nel microonde (massima potenza per circa 1 minuto e mezzo, dando dei colpettini di spatola ogni trenta secondi circa). Trito le mandorle nel mixer finemente ma senza ridurle in polvere. Passo nel mixer lo zucchero con la scorza del limone, perché questa rilasci gli oli essenziali che profumeranno il dolce. A questo zucchero aromatizzato unisco le uova sgusciate e monto leggermente con una frusta a mano, aggiungo il cioccolato fuso e freddo, le mandorle, e per ultimo il lievito sciolto in un dito di latte (diventerà una schiumona!).
Cottura in forno statico, preriscaldato a 160-170°, acceso solo sotto, per circa 35 minuti; servo la torta fredda spolverizzata di zucchero a velo.

1 commento:

E tu, che cosa ne pensi?